Protocollo d’intesa per la definizione di un Contratto di Costa tra i Flag
“Torri e Tonnare del litorale Trapanese”, “Isole di Sicilia” e “Golfi di Castellammare e Carini”

  • L'idea Progetto

Le società di sviluppo locale (FLAG – Fisheries Local Action Groups),  il Flag Torri e Tonnare del litorale Trapanese, il Flag Isole di Sicilia, il Flag Golfi di Castellammare e Carini hanno sottoscritto un protocollo d’ intesa denominato “Contratto di Costa I.M.A.G.O”.          

I Contratti di Costa sono strumenti volontari di programmazione strategica e negoziata che perseguono la tutela e la corretta gestione delle risorse idriche e la valorizzazione dei territori di riferimento unitamente alla salvaguardia dal rischio idraulico, contribuendo così allo sviluppo locale.

In particolare, il Contratto di Costa I.M.A.G.O, le cui attività immateriali sono ricomprese nel progetto I.M.A.G.O. (Misura 4.63 FEAMP) ammesse a finanziamento in virtù del DDG/PESCA 687 dell’8/11/2021 si  occuperà di strategie di contenimento del degrado eco-paesaggistico, riqualificazione del territorio e sviluppo locale di tutti i territori compresi nei tre Flag siciliani. 

Tali processi saranno declinati in armonia con le peculiarità dei bacini di riferimento, in correlazione alle esigenze dei territori, in risposta ai bisogni e alle aspettative della cittadinanza. 

Il Contratto di Costa è stato preceduto da un lavoro preparatorio che ha portato alla sottoscrizione, nel mese di maggio 2021, della convenzione per il Contratto Istituzionale di Sviluppo (Cis) tra i tre Flag e l’Agenzia di Sviluppo della Sicilia Occidentale Asso. Un accordo che esprime una vera e propria sinergia territoriale per la realizzazione di un programma di investimenti integrato pubblico-privato incentrato sulla Risorsa Mare, al fine di accelerare la realizzazione di progetti strategici orientati alla valorizzazione dei territori, prevedendo adeguamenti infrastrutturali degli enti locali, interventi per il rilancio dei numerosi comparti economici e produttivi quali ad esempio: pesca artigianale e trasformazione del pescato, la valorizzazione dei beni culturali e dei servizi turistici, cantieristica e diportistica, logistica, ricerca e tutela ambientale.

Una vera e propria cooperazione tra Flag in coerenza con la programmazione comunitaria finanziata dai fondi comunitari della pesca (FEAMP). 

0
Flag Aderenti
0
Comuni Coinvolti
0
Popolazione intercettata

Risorse Idriche

Tutela e corretta gestione delle risorse idriche del territorio di riferimento.

Rischio idraulico

Programmazione e contenimento dei rischi connessi agli eventi avversi e calamitosi.

Sviluppo locale

Contenimento del degrado paesaggistico e riqualificazione del territorio.

  • Obiettivi perseguiti

II Contratto di Costa I.M.A.G.O. seguirà i principi di : 

+ sussidiarietà: collaborazione fra istituzioni, cittadini e categorie del territorio e coordinamento con le istituzioni pubbliche; 

+ sviluppo locale partecipato: attraverso il prioritario e fondante ricorso alla partecipazione come unica modalità di interrelazione capace di cogliere l’identità territoriale e trasferirne i caratteri distintivi nelle scelte strategiche di sviluppo locale;

+ sostenibilità: le comunità insediate definiscono in modo condiviso le misure per la riqualificazione dei territori. 

Il Contratto quindi, attraverso l’integrazione delle politiche e stimolando la capacità di cooperazione e di condivisione perseguirà molteplici obiettivi: sicurezza, mitigazione e prevenzione dei rischi, riequilibrio ambientale e valorizzazione paesaggistica, uso sostenibile delle risorse, fruizione turistica sostenibile e diffusione della cultura del mare e della blue economy.

Il soggetto capofila è il Flag “Golfi di Castellammare e Carini”, che si occupa della selezione dei professionisti e delle imprese per la realizzazione di quanto previsto. Il percorso di costruzione ed attuazione del Contratto di Costa I.M.A.G.O. ha una metodologia  operativa che prevede  l’istituzione di una cabina di regia, dell’assemblea e di una segreteria tecnico – scientifica.

Il Flag Trapanese coinvolge i comuni di Mazara del Vallo, Petrosino, Marsala, Paceco, Valderice, Custonaci, Trapani, Erice, San Vito Lo Capo e numerosi soci privati del settore della pesca.

Il Flag Isole di Sicilia coinvolge  i Comuni di Favignana, Pantelleria, Ustica, Lipari, Malfa, Leni, S.M. Salina.

Il Flag Golfi di Castellammare e Carini coinvolge i Comuni di Castellammare del Golfo, Alcamo, Balestrate, Trappeto, Capaci, Carini, Cinisi, Terrasini, Isola della Femmine. 

  • Avanzamento Progetto
%

CONCERTAZIONE TERRITORIALE

%

SOTTOSCRIZIONE CONTRATTO

%

ATTUAZIONE E MONITORAGGIO

  • News di Progetto

IMAGO: incontro al vertice

Nei giorni scorsi i vertici del F.L.A.G. “Golfi di Castellammare e Carini” si sono riuniti per fare il punto sul contratto di Costa I.M.A.G.O. (Itinerari, Mare, Gusto, Arte, Ospitalità), uno strumento di programmazione che ha l’obiettivo…

Insediato CTS Imago

Si è insediato il Comitato Tecnico Scientifico per il Contratto di Costa I.M.A.G.O. Si è insediato nei giorni scorsi il Comitato Tecnico Scientifico a supporto del processo di attivazione del Contratto di Costa I.M.A.G.O sottoscritto…

Contratto di Costa I.M.A.G.O

Le società di sviluppo locale (FLAG – Fisheries Local Action Groups),  il Flag Torri e Tonnare del litorale Trapanese, il Flag Isole di Sicilia, il Flag Golfi di Castellammare e Carini hanno sottoscritto un protocollo d’ intesa denominato…
All articles loaded
No more articles to load
  • Area Download

Variante progetto I.M.A.G.O.

Variante al progetto iniziale approvata con D.D.G. n. 867/Pesca del 08/11/2021.

Protocollo d’intesa

Protocollo d’intesa sottoscritto tra il FLAG Trapanese, il Flag Isole di Sicilia e il Flag Golfi di Castellammare e Carini

  • Resta Aggiornato

Vuoi restare aggiornato sugli sviluppi di questa importante progettualità?
Lasciaci i tuoi riferimenti e verrai aggiornato periodicamente sulle attività connesse con le fasi di concertazione sul territorio.