Al via il progetto RisqMED (Italia-Tunisia)

Al via il progetto RisqMED (Italia-Tunisia)

Prima riunione operativa del Progetto RisqMED (Italia -Tunisia) finanziato alla Fondazione Torri e Tonnare del litorale Trapanese

lo scorso 7 Giugno 2021, in videoconferenza, si sono riuniti i partners italiani e tunisini del progetto transnazionale R.I.S.Q.-MED di cui la Fondazione Torri e Tonnare del litorale Trapanese (Flag) è capofila. Il finanziamento  ottenuto, di circa 2 milioni di euro, prevede la collaborazione trasfrontaliera tra Italia e la Tunisia ( Programma Operativo Congiunto ENI), con l’obiettivo di creare un modello di intervento integrato per la prevenzione e il controllo dell’inquinamento dell’habitat marino e costiero del territorio del FLAG Trapanese e dei territori Tunisini, attraverso la creazione di una rete di controllo e monitoraggio di rilevanza transfrontaliera.

Il progetto, che vanta un partenariato italo-tunisino estremamente qualificato, si è riunito per concordare modalità attuative in vista dell’avvio ufficiale prima dell’estate nonché per rafforzare relazioni  professionali che assicureranno l’efficacia del progetto.

Il progetto RisqMED prevede l’implementazione di un sistema di monitoraggio integrato, in grado di verificare la qualità delle acque marine in prossimità della costa, valutandone il grado di inquinamento prodotto dai fiumi e dagli scarichi dei reflui sull’ecosistema marino costiero: tutti i dati così raccolti saranno convogliati ed archiviati in una piattaforma digitale e resi disponibili in modo aperto ed integrabile con altri sistemi nazionali ed internazionali già esistenti.

Parallelamente si provvederà altresì ad implementare modelli di gestione ambientale sia delle spiagge che delle industrie ittiche, al fine di prevenire i rischi e mitigare gli impatti sull’ecosistema marino-costiero, nonché a sviluppare procedure comuni tra Sicilia e Tunisia, per la validazione dei piani di utilizzo del demanio marittimo e per lo sviluppo di piani di investimenti pubblico-privati volti a migliorare le performance ambientali del settore della pesca e del turismo.

Ha aperto l’incontro la Presidente della Fondazione Torri e Tonnare del Litorale Trapanese, Andreana PATTI che, dopo i saluti di rito, ha posto l’accento sull’importanza dell’iniziativa e sulle nuove attività che impegneranno la Fondazione – oltre l’attuazione dei Piani di Azione locali promossi dai fondi comunitari della pesca (FEMP) – in un processo volto a promuovere la condivisione di esperienze virtuose da mettere a sistema e utilizzare come best practies, anche in riferimento a prossime call di Bandi transnazionali.

Una breve ricognizione degli interventi previsti in progetto guidata dal coordinatore del Progetto, Ing. Francesco Seidita, ha consentito a tutti i referenti dei partner operativi di progetto, Italiani e Tunisini, di esprimere sincero compiacimento per il traguardo raggiunto e puntare l’accento sull’importanza che l’iniziativa rappresenta, per la risposta al contenimento dei rischi ambientali lungo l’area costiera marina dei territori oggetto di intervento nonché sulla buone prassi che si instaureranno nell’asse italo/tunisino per la governance dell’iniziativa.

Hanno partecipato, per l’Italia:
FLAG Trapanese: la presidente Andreana Patti, il Direttore Giampiero Cappellino, e il componente del CdA Francesco Bertolino.
ARPA Sicilia: Ignazio Cammalleri e Rosanna Costa
Università di Palermo: Giuseppe Ciarolo, M. Stella Giaccone e Fulvio Capodici
Kepos Group: Francesco Seidita, Alessandro Cusumano

Per la Tunisia:
FSB – “Facultè des Sciences de Bizerte”: Nomine Sleimi, A. Ben Haj Amara
GIPP – “Groupement Interprofessionnel des Produits de la Pêche”: Majdi El Manouchi
ANPE – “Agence Nationale de Protection de l’Environnement”: Abdelfatteh Bousbia
Cermed: Bouheni Sarra

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Altre News:

Aiuti per la promozione dei prodotti ittici

«Un bando che destina complessivamente 500 mila euro alle aziende siciliane della pesca per progetti finalizzati alla valorizzazione commerciale dei prodotti ittici siciliani». Ad annunciare la imminente pubblicazione dell’avviso per manifestazioni d’interesse relative alle selezione di proposte progettuali è l’assessore regionale all’Agricoltura, allo… [Leggi Tutto]

Mare nostro al Memorial Nino Via

I colori del Marchio Mare Nostro vestiranno una delle squadre presenti alla 15° edizione del Memorial  Nino VIA. Il torneo avrà inizio a partire da Lunedì 20 Giugno alle ore 21.00, e continuerà, per tutta l’estate, nelle giornate di Lunedi, Martedì, Giovedì e… [Leggi Tutto]

Inaugurato Infopoint Mazara del Vallo

Si è tenuta nella mattina di Mercoledì 08 Giugno 2022, l’evento di inaugurazione dell’Infopoint “PESCA” di Mazara del Vallo, ubicato all’interno del Palazzo dei Carmelitani, nei locai comunali adiacenti all’Aula consiliare, siti in via Carmine. L’intervento di riqualificazione dei locali e di acquisto… [Leggi Tutto]

Concluso il Festival degli Aquiloni

SI è conclusa la XII Edizione del Festival degli Aquiloni di San Vito lo Capo. Una settimana dedicata ai colori ed alle forme delle creazioni di 50 aquilonisti provenienti da diversi Paesi: Canarie, Olanda e da tutta Italia: Lombardia, Emilia Romagna, Umbria, Veneto,… [Leggi Tutto]

Il Flag al Festival degli Aquiloni

Ritornano a volare gli aquiloni nel cielo di San Vito Lo Capo, e lo fanno in occasione della XII edizione del Festival degli Aquiloni, l’evento che ogni anno riempie il cielo del borgo marinaro di mille colori, appassionando grandi e piccini. Dal 23… [Leggi Tutto]

Approvato bilancio della Fondazione

Si è riunita in data odierna, Venerdì 29 Aprile 2022, l’assemblea dei membri della Fodnazione “Torri e tonnare del litorale Trapanese” per l’approvazione del Bilancio al 31/12/2021. I lavori dell’adunanza, tenuta in modalità videoconferenza, sono stati aperti dal Presidente, Dott. Salvatore Quinci, che… [Leggi Tutto]